Thom Mayne - San Francisco Federal Building

Thom Mayne – San Francisco Federal Building

Thom Mayne - San Francisco Federal Building

Diamo la parola al premio Pritzker 2005 THOM MAYNE  dello studio Morphosis Architects Inc, California.

“Ci interessava in primo luogo creare un edificio efficiente, che fosse capace di trasformare radicalmente il suo contesto urbano, la natura del luogo di lavoro e le esperienze degli utilizzatori, usando al contempo le risorse naturali in modo intelligente.”

Thom Mayne - San Francisco Federal Building

“L’involucro dell’edificio è costituito da una pelle metabolica e dinamica, che si apre e si chiude. Come le automobili ibride, riduce del settanta per cento il consumo di energia elettrica grazie alla ventilazione naturale, un precedente storico per gli edifici multipiano nel nostro paese. Per questo progetto non abbiamo usato disegni, in tutte le fasi, dal concept iniziale agli esecutivi, ci siamo serviti esclusivamente di modelli tridimensionali … questo ci permette di passare continuamente dal micro al macro e viceversa.”

Thom Mayne - San Francisco Federal Building

Il San Francisco Federal Building è stato il primo complesso di uffici degli Stati Uniti a utilizzare la ventilazione naturale anziché il condizionamento. Mayne è stato inviato a spiegare che cosa, nell’aspetto di un edificio, permetta di capire se esso risponda a criteri di sostenibilità ambientale o meno.

Thom Mayne - San Francisco Federal Building

“Personalmente trovo irrilevante che lo si veda o meno, fatta eccezione per alcune scuole o altri casi in cui abbiamo assunto una posizione esplicitamente didattica sul rapporto edificio – ambiente, per esempio nel NOAA (National Oceanographic and Atmospheric Administration) Building di Suitland, nel Maryland. In Europa è un parametro normale, è come le normative edilizie e antincendio. Nessuno sa esattamente come sia fatto un edificio ‘verde’. Immagino che ne vedremo esempi delle forme più diverse.”

Thom Mayne - San Francisco Federal Building

“Il progetto  del Federal Building è la manifestazione delle forze che lo alimentano, ma l’edilizia assorbe i cambiamenti più lentamente rispetto all’elettronica, è un settore più tradizionalista. L’edificio può piacere o meno, ma occorre comprendere come esso risponde alla propria funzione al contesto politico, culturale ed ecologico. Abbiamo superato alcuni preconcetti antimoderni per rispondere a questi criteri. … Che poi la qualità ecologica dell’edifico sia visibile dall’aspetto è irrilevante, l’importante è la quantità di Joule per metro cubo e di CO₂ pro capite.”

Thom Mayne - San Francisco Federal Building

Credit to @Architetti – i Vincitori del Pritzker Prize 1979-2010